Vini e vigneti della Dordogna

Vini del Périgord, vigneti della Dordogna

I vigneti sono una parte molto importante della gastronomia del Périgord e il vino esiste fin dal Medioevo ed è una parte importante del commercio della regione. Nel XIX secolo, la fillossera, un insetto devastante proveniente dall'America, decimò i vigneti. A poco a poco, però, la viticoltura riprese e vennero creati dei vigneti, soprattutto nella regione di Bergerac. Oggi, ben 13 vini AOC della Dordogna testimoniano la qualità dei vini del Périgord.

Vini e vigneti della Dordogna

Bergerac rosso AOC

I vini rossi Bergerac AOC sono prodotti con uve Merlot, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon e Malbec. Questi vitigni producono vini corposi, equilibrati e fruttati. Sono caratterizzati da aromi di frutta rossa e nera, come ciliegie, fragole e more, con note speziate di pepe e liquirizia. Presentano inoltre tannini decisi e un buon equilibrio tra acidità e zuccheri residui. Il clima caldo e soleggiato e i terreni argillo-calcarei conferiscono mineralità.

I vini rossi di Bergerac hanno un bel colore rosso scuro e un finale lungo. Possono essere serviti con piatti di carne rossa, formaggi forti o piatti piccanti.

Possono essere gustati per un periodo che va dai 5 ai 10 anni, a seconda dell'annata.

Vini bianchi secchi AOC Bergerac

Vini bianchi secchi di Bergerac sono prodotti da vitigni come il Sémillon, il Sauvignon Blanc e il Muscadelle. Il Sémillon apporta note di frutta esotica e miele, il Sauvignon Blanc aromi di frutto della passione e pompelmo e il Muscadelle note di frutta secca. I vini bianchi secchi di Bergerac hanno un bel colore chiaro e aromi di frutta esotica, pompelmo e pera. Sono freschi e sapidi e si abbinano perfettamente a frutti di mare, pesce e verdure.

AOC Côte de Bergerac rosso

Vini rossi Côtes de Bergerac sono prodotti in piccole quantità. Sono vini di carattere, corposi e rotondi, con note di frutta candita e prugne secche. Possono essere conservati fino a 6 o 7 anni. Nell'assemblaggio possono essere utilizzate non meno di 5 varietà di uve: Malbec, Cabernet Sauvignon, Merlot Noir, Côt o Cabernet Franc.

AOC Côte de Bergerac bianco

Il Côtes de Bergerac bianco è un vino bianco dolce.. Rientra nella categoria dei vini fermi, cioè quelli che non rilasciano anidride carbonica all'apertura della bottiglia.
I principali vitigni utilizzati per la produzione del Côtes de Bergerac blanc sono Muscadelle B, Sauvignon G, Sémillon B e Sauvignon B.
L'uva viene raccolta a mano quando è troppo matura e viene poi selezionata per scegliere gli acini migliori prima della vinificazione. I vini dolci Côtes de Bergerac variano in dolcezza, a seconda del loro contenuto di zucchero. Al palato sono rotondi, sottili e freschi, spesso apprezzati per i loro aromi di frutta candita e per il loro piacevole colore paglierino brillante. Si gustano al meglio da giovani, ma diventano più complessi con l'età.

Vini e vigneti della Dordogna

Rosé AOC Bergerac

Vini rosati di Bergerac sono prodotti con gli stessi vitigni dei rossi di Bergerac: Merlot, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon e Malbec. Il metodo tradizionale di vinificazione a grappolo intero viene utilizzato per ottenere un bel colore rosato. I vini rosati di Bergerac hanno un bel colore rosa pallido e aromi di frutta rossa e pompelmo. Sono freschi e sapidi e si abbinano perfettamente a frutti di mare, pesce e verdure.

Vini e vigneti della Dordogna

AOC Monbazillac

AOC Monbazillac si trova sulle colline della riva sinistra della Dordogna, a cavallo tra i comuni di Monbazillac, Colombier, Pomport, Rouffignac de Sigoulès e Saint-Laurent-des-Vignes.
È un vino dolce e sciropposo molto rinomato.

Le viti delle uve Semillon, Muscadelle e Sauvignon vengono raccolte naturalmente a mano, per selezionare solo le uve "nobili" che hanno superato la maturazione. Il Monbazillac è un vino morbido e corposo, particolarmente soave, con intensi aromi di miele, acacia e pesca, sfumati da sottili sapori fruttati.

Questo vino può essere invecchiato e sarà ancora più buono per questo. Se ne avete uno in cantina che ha cinque anni o meno, è già ottimo da bere.

Il Monbazillac si accompagna perfettamente al foie gras, sia semicrudo in terrina che in padella, ma anche al pollame, ai formaggi erborinati e ai dessert.

Il Pécharmant AOC

Il Pécharmant è prodotto in soli 4 comuni: Creysse, Bergerac, Lembras e Saint-Sauveur. I vigneti si estendono su una successione di colline a emiciclo a nord di Bergerac, sulla riva destra della Dordogna. Le viti crescono su sabbia e ghiaia del Périgord.

"Pécharmant" deriva dalla parola "pech" ("collina") e si pensa che significhi "la collina affascinante".

Il Pécharmant è un vino da riposo. A livello aromatico, sono dominati da frutti neri, more e ribes, con note di vaniglia e spezie se invecchiati in botti di rovere. Nei vini giovani i tannini sono molto presenti senza essere aggressivi. Con qualche anno di invecchiamento, diventano più raffinati e morbidi.

Vini e vigneti della Dordogna

AOC Montravel

Montravel si trova a ovest dei vigneti di Bergerac, vicino alle regioni Côtes de Castillon e Sainte-Foy-Bordeaux.

Montravel, una gamma di 4 denominazioni: Montravel rosso, Montravel bianco, Côtes de Montravel e Haut-Montravel.
La denominazione comprende sia vini bianchi secchi che vini rossi.

I vini rossi (Montravel rosso) sono corposi e ben strutturati, con fruttuosità e morbidezza dovute alla predominanza di uve Merlot N. Il colore è intenso, il naso combina note di frutta molto matura con sentori di tostatura e vaniglia, il palato è pieno e ampio, con un lungo finale. È un vino di grande ricchezza, struttura e potenza, da bere tra i due e i dieci anni.

I vini bianchi secchi (Montravel bianchi) sono equilibrati tra aromi floreali e fruttati e aromi minerali). Possono essere bevuti giovani, ma anche conservati per due o tre anni.

Vini bianchi dolci: Côtes de Montravel e Haut-Montravel. I primi sono leggermente dolci e i secondi quasi sciropposi, il che conferisce loro un ottimo potenziale di invecchiamento.

Vini e vigneti della Dordogna

AOC Côtes de Duras

AOC Côtes de Duras comprende i comuni di Duras, Marmande e Tonneins. I vini prodotti in questa regione sono rinomati per la loro qualità e originalità.

I vini Côtes de Duras sono prodotti con uve Merlot, Malbec e Cabernet Franc. Questi vitigni producono vini rossi corposi, equilibrati e fruttati, con aromi di frutta rossa e nera, oltre a note di spezie e liquirizia. I vini Côtes de Duras hanno un bel colore rosso scuro e un finale lungo. Possono essere serviti con piatti di carne rossa, formaggi forti o piatti piccanti.

Anche i vini bianchi Côtes de Duras sono prodotti dal vitigno Sauvignon Blanc. Questi vini hanno un bel colore chiaro e aromi di frutta esotica, pompelmo e pera. Sono freschi e sapidi e si abbinano perfettamente a frutti di mare, pesce e verdure.

La regione delle Côtes de Duras ha un clima caldo e soleggiato, con terreni argillo-calcarei che conferiscono mineralità ai vini. I viticoltori della Côtes de Duras sono orgogliosi di praticare una viticoltura rispettosa dell'ambiente, che contribuisce alla qualità e all'autenticità dei vini prodotti in questa regione.

Vini e vigneti della Dordogna

AOC Saussignac

L'AOC Saussignac è un elegante vino dolce con note di acacia e pesca. L'assemblaggio prevede l'utilizzo di diverse varietà di uve: Muscadelle, Chenin Blanc, Sauvignon e Sémillon.

La denominazione Saussignac comprende quattro comuni: Gageac-et-Rouillac, Monestier, Razac-de-Saussignac e Saussignac. Si trova sulle colline della riva sinistra della Dordogna.

Organizzare il soggiorno Visite, attività ricreative, alloggio, gastronomia