Bergerac Bergerac Bergerac Bergerac Bergerac Bergerac Bergerac Bergerac Bergerac Bergerac Bergerac

Bergerac

Capitale della viola Périgord Dordogne

Città di Bergerac

Bergerac (Brageirac en occitant) ha un patrimonio che sta a cuore ai suoi abitanti, una qualità di vita incomparabile e una solida reputazione di buon vivere.
Numerosi eventi sono organizzati durante tutto l'anno.

Il fiume Dordogna e Cyrano de Bergerac vi aspettano!

LA CITTA'...

Situata nel Périgord viola, Bergerac è una città storica che vi invita a un tour emozionante e pittoresco. Prendetevi il tempo necessario per passeggiare tra le strette vie fiancheggiate da case a graticcio e i numerosi palazzi d'altri tempi.
Nel centro della città si trova la chiesa di Notre Dame, costruita nel XIX secolo su progetto originale di Viollet le Duc e classificata come monumento storico.
La città ospita il museo del tabacco, il museo cittadino del vino e della navigazione interna e il Museo Costi scultore del secolo scorso.
Attraversando il fiume Dordogna, si può assistere all'andirivieni delle "gabare", le tradizionali imbarcazioni a fondo piatto utilizzate un tempo per il trasporto delle merci.

La città è stata premiata con il Città d'arte e di storia dal Ministero della Cultura dal 1985
È una delle 3 sottoprefetture della Dordogna.

Cyrano, l'emissario di Bergerac

Anche se la statua di Cyrano, emblema della città, si trova in Place Pélissière, il personaggio sembra non essere mai arrivato a Bergerac, eppure è diventato il più famoso dei bergeracensi.

Il personaggio che ha ispirato Edmond Rostand a scrivere la sua famosa opera teatrale, Savinien de Cyrano de Bergerac, era originario della regione parigina, essendo Bergerac il nome di una casa di famiglia nella valle di Chevreuse, negli Yvelines.

Fu Edmond Rostand a farne un guascone, associando così il nome di Cyrano alla città di Bergerac, in Dordogna. Va detto che questo emissario d'adozione ha contribuito in modo determinante alla reputazione della città.

AMBIENTE DI VITA...

Bergerac, "riflesso della Dordogna", sfrutta appieno il fascino del suo fiume, considerato uno dei più belli e puliti d'Europa.

Da molti anni la città si è attivata per creare e gestire il proprio paesaggio urbano. Di conseguenza, è stata premiata con 4 fiori ed è entrata a far parte del pregiato club delle città che hanno vinto il Grand Prix National du Fleurissement.

GASTRONOMIA...

Il Sud-Ovest è certamente una delle regioni francesi con le cucine più diverse. Una di queste, Cucina del PérigordI suoi sapori derivano da sapienti miscele.

Tutta la gastronomia del Périgord è qui: Farci du Périgord, Foie Gras, Tartufi, funghi porcini, petto d'anatra, castagne... e altro ancora! il vino Bergerac, con le sue 13 denominazioni d'origine controllata (AOC) per accompagnare tutti questi piatti. (Bergerac, Pécharmant, Montravel, Monbazillac, Saussignac, Rosette...)

VITA...

Il mercoledì e il sabato sono i tradizionali giorni di mercato intorno alla chiesa di Notre Dame e davanti al mercato coperto.

La città ha una vita comunitaria particolarmente forte e attiva, dove entra in gioco la carta dello scambio:
- Quasi 500 associazioni sono coinvolte in tutti i settori...
- Due città sono gemellate con Bergerac: Repentigny nel sud del Quebec e Faenza nel nord Italia.

Trasporti a Bergerac

  • La Stazione di Bergerac si trova sulla linea ferroviaria tra Bordeaux e Sarlat ed è servita dal TER Nouvelle-Aquitaine.
  •  L'Aeroporto di Bergerac-La Dordogna-Périgord è attualmente collegata a diverse città del Regno Unito, a Parigi, Rotterdam e Bruxelles-Charleroi, principalmente tramite compagnie aeree low-cost. Tutte le informazioni su Aeroporto di Bergerac
  •  Il Trasporto urbano di Bergerac (TUB) circolano in tutta la Communauté d'Agglomération Bergeracoise seguendo percorsi e orari programmati. Tutte le informazioni su Trasporto urbano di Bergerac qui

Visita Clicca qui per maggiori informazioni su Bergerac

Attrezzatura
Halloween

Halloween Bergerac Quai Cyrano 2023

Halloween Bergerac Quai Cyrano 2023

Halloween arriva al Quai Cyrano per una giornata pazzesca sabato 28 ottobre, con laboratori di pittura facciale, narrazione di storie per i più piccoli, divertenti visite guidate, laboratori creativi e molto altro. Inoltre, una caccia al tesoro e una mostra di disegni spettrali durante le feste!

Sabato 28 ottobre, si terrà una giornata di punta con una serie di eventi pensati per tutta la famiglia.

E durante le vacanze (dal 21 ottobre al 4 novembre), partecipate alla caccia al tesoro di Quai Cyrano (presso l'ufficio del turismo, la Maison des Vins e il chiostro dei Récollets).

Sono previsti 2 corsi: uno per bambini e uno per adulti, con un concorso a premi:

10 laboratori di scoperta del vino
10 divertenti tour "Caccia al tesoro" per bambini (6 - 10 anni)

 

Indirizzo:

24100, bergerac

Settore

Viola Périgord

Contattare il proprietario

    Nome (obbligatorio)

    Il vostro indirizzo e-mail (obbligatorio)

    Il vostro telefono

    Oggetto

    Il vostro messaggio

    Cosa c'è nelle vicinanze?