Castello Le Paluel Castello Le Paluel Castello Le Paluel Castello Le Paluel

Castello Le Paluel

castello medievale e rinascimentale

Benvenuti a Château Le Paluel

Il suo nome potrebbe esservi sconosciuto... ma probabilmente lo conoscete già... da effetto castello le Paluel è stata l'ambientazione del film Le Tatoué di Denys de la Patellière del 1968, con Louis de Funès e Jean Gabin.

Questo edificio del XIV secolo è stato martoriato dalla storia, distrutto e ricostruito più volte. Fu bruciato dalle SS tedesche nel 1944.
Château le Paluel è elencato monumento storico Dal 1927, questo imponente edificio ha conservato tutto il suo fascino: colombaia, fontana, cappella, cunicoli, pozzo, grotta...

Attualmente è in fase di restauro da parte di un artigiano locale ed è aperto ai visitatori.

La visita è arricchita da pannelli didattici e scoprirete anche una retrospettiva sui mestieri e la vita di un tempo.

Le tariffe in dettaglio

 

Prezzo: 7,70 euro per gli adulti

gratuito per i bambini sotto i 7 anni

4,50 da 7 a 16 anni

Visite fuori stagione su appuntamento

Contanti, assegni, buoni vacanza

Nessuna carta di credito

Parcheggio gratuito e animali ammessi al guinzaglio

Date e orari

Durata della visita autoguidata 1h30.

Orari di apertura :

Luglio, agosto e settembre dalle 10.30 alle 19.30.

Ottobre e novembre dalle 14.00 alle 18.30

Lingue parlate

 

Indirizzo:

Château le paluel 24200 Saint-Vincent-le-Paluel

Settore

Périgord nero

Contattare il proprietario

    Nome (obbligatorio)

    Il vostro indirizzo e-mail (obbligatorio)

    Il vostro telefono

    Oggetto

    Il vostro messaggio

    Cosa c'è nelle vicinanze?